Qualcosa di triste

Se prenderò fuoco all’improvviso sappiate che c’è una ragione precisa: ho vusto tre film in cinque giorni, di cui uno al cinema, e ho ascoltato due canzoni in italiano di seguito… volontariamente. Aggravante: ho acceso il pc apposta per mettere la musica. In italiano. Mio Dio, è appena partita la terza. Brucerò peggio che all’inferno, da viva, su questo pianeta. … Continua a leggere

Il buon proposito

Buon inizio di un nuovo giro della Terra intorno al Sole! Il nostro pianeta dovrebbe essere fiero della nostra gioia, unica nell’intero sistema solare, chi sa come si sente nel profondo del suo cuore ferroso? (Ma soprattutto, ferroso o ferrico? Chi era alla mia laurea capirà il riferimento, quindi beh, non più di dieci persone, credo.) So di non essere … Continua a leggere

Dicembre

Sono al secondo film su Netflix e definitivamente in vacanza, anche se è buffo definire “vacanza” i 16 giorni in cui tenterò disperatamente di fare più cose possibili che concernano lo studio. Parto col dire che come al solito ho accumulato più lavoro dell’intero tempo di cui dispongo e che se anche cominciassi adesso e non mi fermassi se non per … Continua a leggere

I dettagli

Ne ho combinata un’altra delle mie, ho appena finito di guardare un intero film… su Netflix. Siamo a venerdì pomeriggio, ore 17.47, divano e copertina; se non fossi presente non riuscirei a crederci. Non pensavo che lo sfinimento in generale potesse causare tante assurdità nell’arco di pochi giorni. Da una settimana all’altra sono diventata la controfigura di non so quale … Continua a leggere

Cose che hanno senso

Avete mai pensato di misurare il tempo in penne BIC? Non sarebbe male: sarebbe proporzionale alla quantità di lavoro svolto, farebbe anche risparmiare. Un orologio e delle batterie costerebbero molto più delle penne e inquinerebbero notevolmente. Forse dovrei smettere di abbandonare le briglie del mio cervello con tanta leggerezza d’animo, ma dopo questo mese sento di meritarmelo. Credevate che la … Continua a leggere

Torna

Stasera vi faccio lavorare di fantasia: sedetevi e immaginate tutto ciò che leggerete successivamente. Giornata leggermente soleggiata, clima autunnale da giacca di pelle, quella marroncina e consumata che sapeva di ricordi ed era adatta all’occasione. Appoggiata ad un muretto in cemento, leggermente scrostato dagli anni, si staglia una figura che guarda dritto davanti a sè, oltre la carreggiata della via … Continua a leggere

Ovunque andare

Se il mondo cominciasse a girare al contrario in questo preciso istante, non mi stupirei più di tanto: ho esaurito i neuroni disponibili a processare gli shock questa notte all’una. Ricordate l’articolo recente “Quattro non più soli”?. Ecco, se avessi dovuto fare una previsione sul futuro di noi quattro amici, sicuramente avrei sbagliato di molto. In parole povere ho pagato … Continua a leggere

Cattivi presagi

Poco più di una settimana fa salgo in macchina, metto in moto, faccio appena qualche metro e mi accorgo dell’ospite indesiderato presente a pochi centimetri dal mio naso, adagiato, vivace e pimpante, proprio di fianco al parabrezza. Trattengo un urlo, chiamo mio padre per dargli il benservito, ma lui si nasconde. Due giorni dopo compare a tradimento, appallottolato ed appeso … Continua a leggere

Elettroni appaiati

“D’ora in poi il weekend sarò con *nome_fidanzata*, quindi se mi cerchi non ci sono.” Umh, ok. Forse un po’ noiosetto, alla lunga. Cioè, tutti i weekend uguali. Forse alle persone piace, routine, sicurezza, cose di questo tipo. Io ho scoperto, grazie all’orario universitario, che è molto più avvincente vivere nell’imprevedibilità del domani, rispondere a chi ti chiederà cosa farai … Continua a leggere

Il mio utero si è laureato

Avete presente le occasioni importanti, quelle in cui uno vorrebbe essere tutto tranquillo, profumato e perfetto, e guai se svolazza anche solo una mosca nella stanza? Diciamolo, ci sono eventi peggiori di Madre Natura che ti ricorda di poter procreare, specie se lo fa quando è Natale, oppure è il tuo compleanno. E tra questi rientra il farlo quando ti … Continua a leggere